Guida ai Segnali Operativi Virtual Trading Room

VIRTUAL TRADING ROOM

Guida all’utilizzo dei Segnali Operativi

 

  • Ogni sera entro le 20:00 riceverai una mail con i segnali daily relativi ad azionario Italia e Germania da eseguire nella giornata successiva.
  • Ogni mattina entro le 12.00 riceverai una mail con i segnali daily relativi ad azionario USA da eseguire dopo l’apertura delle 15:30 della stessa giornata.
  • I segnali relativi a Indici, Forex e Materie Prime verranno invece inviati tramite Whatsapp e postati sul Gruppo Facebook dedicato ai sottoscrittori.

All’interno della mail troverai l’elenco degli strumenti che hanno generato un segnale d’acquisto valido per la seduta successiva, con indicati i prezzi di Entry Level, Stop Loss e Take Profit. Per una corretta operatività sarà necessario attendere l’apertura del mercato di riferimento, evitando di operare in asta. Una volta verificato che non sia avvenuta un’apertura in Gap Up, è possibile eseguire un ordine a mercato al superamento del prezzo Entry Level oppure piazzare direttamente un ordine buy stop ad un prezzo pari al massimo di ieri + 1 tick. Ricordo che il breakout dell’Entry Level deve necessariamente avvenire nella giornata successiva alla generazione del setup. Diversamente il segnale andrà SEMPRE scartato.

 

  1. Esempio di Trade Long valido su Atlantia:

grafico-1

Long: Atlantia (ATL)

Entry Level: Breakout 22.31 – Stop Loss: 21.07 – Take Profit: 23.55

 

Per ogni segnale che riceverai, visualizzerai un’immagine come questa. Nella finestra inferiore del grafico, ci sarà un cono azzurro: ciò significa che lo strumento in questione ha verificato tutte le condizioni necessarie a fornire un setup operativo. Il punto rosso, identifica il livello di Stop Loss, mentre il punto verde, quello di Take Profit. Questi prezzi vengono forniti nella stringa di testo che troverai appena sotto il grafico, come nell’esempio in questione.

Entry Level: Breakout 22.31

Questa dicitura, significa che, il segnale andrà eseguito al Breakout del prezzo segnalato (che è il massimo della candela in corrispondenza della quale si è generato il setup). In caso di apertura in Gap Up (apertura superiore al massimo di oggi) il segnale andrà ignorato.

Nell’esempio precedente, si nota come l’apertura della giornata successiva al segnale, sia avvenuta ad un prezzo inferiore al massimo della giornata setup, andando poi a superare il massimo e convalidando l’ordine di acquisto.

Nel caso in cui il massimo della giornata setup non venisse superato, il segnale va scartato.

 

  1. Esempio di Trade Long scartato su Atlantia, causa Gap Up:

grafico-2

Long: Atlantia (ATL)

Entry Level: Breakout 4.96 – Stop Loss: 4.75 – Take Profit: 5.17

In questo caso, il segnale non era da eseguire, in quanto l’apertura successiva alla candela setup, mostrava un gap rialzista, che oltre a poter essere un falso segnale, implicherebbe anche un’entrata in posizione ad un prezzo sfavorevole. In questo caso quindi, verificata l’apertura, il segnale è da ignorare.

 

  1. Esempio di Trade Long scartato su Atlantia, causa livello non raggiunto:

grafico-3

Long: Atlantia (ATL)

Entry Level: Breakout 5.57 – Stop Loss: 5.345 – Take Profit: 6.025

In questo caso, il segnale non era da eseguire, in quanto nel corso della seduta successiva alla giornata setup, non avviene il breakout dell’Entry Level. In questo caso quindi, il segnale è da ignorare.

 

Ricordo che, qualora il segnale non si attivasse nella seduta successiva è da ignorare completamente. Nel caso in cui il prezzo di entrata (Entry Level) venisse raggiunto nei giorni successivi, non è prevista l’esecuzione del segnale.

 

Per informazioni, iscrizioni al servizio, fruizione del periodo di prova scrivere a:

info@marcotosoni.it

No comments yet.

Lascia una risposta

© 2016 by    
Marco Tosoni