lavorare da casa

Uno degli aspetti particolari della vita di un trader privato, è sicuramente il fatto di poter lavorare comodamente da casa.

Per alcune persone questo pare strano o difficile da concepire, per alcuni la mancanza della routine di prepararsi, vestirsi, prendere l’auto o un mezzo pubblico per recarsi al lavoro è un vero e proprio trauma.

Personalmente nulla di tutto ciò rappresenta un problema; delle vecchie abitudini da bancario, mi manca solo la socialità, che posso compensare tranquillamente con famiglia ed amici e praticando sport.

La cosa più importante per lavorare da casa, è darmi un’organizzazione, in particolar modo sugli orari. Lavorando principalmente sui mercati europei, grossi problemi non ce ne sono.

Inizio la mia giornata alle 8:00, iniziando a seguire i movimenti del dax e dello stoxx futures fino alle 9:00 del mattino. La mia operatività, salvo eccezioni, inizia in concomitanza con l’apertura delle borse europee. Non mi interessa alzarmi all’alba per seguire i primi movimenti dei cambi, la borsa di tokyo o il movimento dei futures USA. Essendo raramente posizionato overnight, sono meno sensibile a questo tipo di movimenti, e per valutare quanto accaduto durante la notte, basta un’occhiata a un paio di monitor per avere una prima indicazione di come inizierà la seduta.

Dalle 12:00 fino alle 12:30 ho tempo di pranzare, visto che il mercato è generalmente tranquillo (anche i trader mangiano), riprendendo l’operatività intorno alle 13:00 (ora in cui i futures americani iniziano a muoversi più significativamente) fino alle 17:30 quando chiude Francoforte.

Addirittura molti dei miei trading system sono tarati per rendere invisibili i segnali prima delle 9:00 e dopo le 17:30.

Come vedi si tratta di un normalissimo orario d’ufficio, il tutto però svolto semplicemente a casa, dove posso permettermi qualche agio aggiuntivo, come non dover stare in giacca e cravatta (così nei casi in cui devo tirarmi a lucido sono pure contento), ascoltare la musica che più mi piace, smettere di lavorare se ho avuto la bravura/fortuna di guadagnare una cifra soddisfacente prima del tardo pomeriggio.

Si tratta di un’organizzazione semplice, alle volte capitano giornate con orari impossibili, ma sono convinto che ne valga davvero la pena.

Una volta creato un tuo approccio, lavorare da casa diventa assolutamente naturale, e riuscirai a gestire molto bene tutto ciò che vorrai fare, e quando servirà ti potrai concedere anche un pò di riposo e un pò di stacco dal lavoro, per ricaricare le batterie.

La tecnologia poi ci rende più facile la vita, delegando al pc (e ad excel in particolare) larga parte del lavoro.

No comments yet.

Lascia una risposta

© 2016 by    
Marco Tosoni