Outlook Ftse Mib#62

IN COLLABORAZIONE CON

 unicredit logo

 

Bentornati all’appuntamento con l’Outlook sul Ftse Mib. La scorsa settimana si è conclusa con un apprezzamento di poco inferiore al punto percentuale; la notizia più positiva è relativa alla chiusura in prossimità dei 22.000 punti, che risulta la migliore delle ultime sei settimane. Le quotazioni continuano a muoversi all’interno del trading range compreso tra 21.000 e 22.000, confermando come il mese di Luglio sia tipicamente interlocutorio. Osserviamo meglio la situazione sul consueto grafico giornaliero:

ftse mib_29072018

Come ben chiaro da questo grafico, le quotazioni di Ftse Mib si trovano ancora all’interno di un trading range a struttura triangolare, ben descritto peraltro dalla curva dell’Average True Range a 21 periodi (istogramma nero a piè di grafico), in calo ormai dall’inizio della seconda decade di Giugno. La situazione permane di grande equilibrio ed incertezza, anche alla luce di alcune prese di beneficio intercorse Venerdì sul Dax Future. Come si può altresì notare, le quotazioni del nostro indice sono appena inferiori alla media semplice (tracciata in verde) a 200 periodi, che da un mese e mezzo ha assunto un’inclinazione totalmente “flat” (piatta). Lo stesso RSI a 5 periodi, si trova ad un valore di circa 50: tutti questi elementi descrivono in maniera ineccepibile la grande incertezza che ormai attanaglia Borsa Italiana, con la forza di compratori e venditori in assoluto equilibrio. 

Cercando comunque di voler tracciare un possibile scenario, posso confermare la mia view moderatamente rialzista, in considerazione della buona stagionalità relativa al mese di Agosto, oltre al fatto che come affermato in apertura di redazionale, la chiusura di venerdì scorso – a livello settimanale – sia risultata la migliore dell’ultimo mese e mezzo, elemento che mi farebbe propendere per un possibile breakout di 22.000 (seppur a fatica, immagino), con un primo target a 22.500 punti circa. In caso di rottura di questo livello, si potrebbe assistere ad un’accelerazione fino a 23.000/23.200 senza grosse difficoltà: immagino infatti che la sfida maggiore per il Ftse Mib, sia proprio quella di recuperare zona 22.500 andando a rompere con decisione la conformazione triangolare sopra esposta.

La persistenza di una volatilità a livelli bassi ma non estremi, dovrebbe assicurare una buona tenuta del nostro indice, favorendone una risalita faticosa ma che a mio avviso dovrebbe concretizzarsi. L’approdo a 23.000/23.200 potrebbe avvenire per fine Agosto. Concludo invitando alla consueta prudenza: ricordo infatti che improvvise fiammate della volatilità possono sempre palesarsi nel periodo estivo, mentre il momento più favorevole per il ritorno prepotente del toro, dovrebbe essere l’ultimo trimestre dell’anno.

 

Ricordo che è online il mio nuovo sito www.mytrader.club, il portale che condivido con Giovanni Lapidari e che raccoglie il frutto della nostra esperienza, dei software e dei servizi che abbiamo pensato per tutti coloro che intendono approcciarsi al trading in modo consapevole, professionale, vincente. 

 

Il mio Portafoglio Virtuale è visualizzabile qui. Ricordo che per eventuali curiosità e commenti su questo articolo, è possibile contattarmi a info@marcotosoni.it

Anche nel 2018 il servizio Outlook Ftse Mib & Virtual Certificates Portfolio, verrà arricchito dalla creazione di un webinar gratuito mensile (qualora non fossi iscritto alla mia newsletter, è sufficiente registrarsi gratuitamente sul sito www.marcotosoni.itper ricevere mensilmente le credenziali di accesso). Prossimo appuntamento Giovedì 23 Agosto (ore 18:00-19:00), dove ci sarà occasione di andare ad aggiornare la situazione sui principali mercati finanziari, con particolare attenzione per il nostro Ftse Mib.

Auguro un buon trading a tutti, dandovi appuntamento al prossimo articolo dove andremo a caccia di opportunità sui Certificates!

No comments yet.

Lascia una risposta

© 2016 by    
Marco Tosoni