Virtual Certificates Portfolio #21

IN COLLABORAZIONE CON

 unicredit logo

Bentornati al nuovo capitolo di Virtual Certificates Portfolio. La situazione di Borsa Italiana rimane ancora interlocutoria, con il timido rialzo di Ottobre che cerca tra mille difficoltà di recuperare l’area tra 17000 e 17500 punti, che come annunciato nei miei precedenti Outlook su Ftse Mib rappresenta un vero e proprio livello spartiacque che potrebbe dare slancio e nuova linfa vitale al nostro listino.

Nel corso dell’anno, ho evitato di guardare al comparto bancario, considerate le difficoltà riscontrate dai principali istituti che rappresentano la parte preponderante della nostra borsa. Ciò nonostante, quest’oggi vorrei parlare di Banco Popolare, che potrebbe aver dato uno spunto interessante…vediamo un primo grafico Daily

banco-popolare-13ott16_1

Osservando il time frame giornaliero, mi sembra che il test dell’area psicologica di 2€ abbia prodotto un rally degno di nota. I volumi sono in crescita stabile lungo tutta questa gamba di rialzo partita a cavallo tra la fine di Settembre e l’inizio di Ottobre, in accordo anche con la positività statistica dell’ultimo trimestre dell’anno. L’aumento del volume peraltro è dolce e progressivo, senza eccessi (che sovente producono solo esaurimenti del movimento, legati a parziali ricoperture di istituzionali piuttosto che ad eccesso di entusiasmo da news), il che rappresenta una nota di positività circa un movimento che potrebbe avere risvolti interessanti lungo le prossime settimane.

Analizzando poi il MACD (che per le mie analisi di lungo periodo, taro a 13-144-8), si può notare come dalla seconda decade di Luglio l’indicatore riesca a muoversi in terreno positivo, il che rappresenta un elemento di stabilità e un indizio che forse, una piccola accumulazione, sia stata effettuata dai grandi operatori.

In ultima istanza, vorrei mostrare il comportamento delle Bande di Bollinger, mostrandoVi un grafico più zoomato:

banco-popolare-13ott16_2

In questo grafico, si nota bene come la seduta di ieri abbia portato Banco Popolare a contatto con la Banda superiore (basata sulla media semplice a 34 periodi, come da mia abitudine), costruendo una barra marubozu con chiusura forte, range e volumi in aumento…Un segnale interessante, considerando soprattutto che i prezzi non riuscivano a portarsi su detta banda da qualcosa come 314 giorni! Interessante è anche il fatto che la Banda Inferiore, stia iniziando ad aprirsi, anticipando una possibile esplosione di volatilità. Potrebbe essere un fuoco di paglia? Chi può dirlo? Tutto può essere; a mio modesto avviso però, questo movimento è reale ed è preparatorio di un rally di ascesa che potrebbe essere intenso, magari dopo una pausa e un piccolo trading range di 3-4 sedute (con supporto intorno a 2.30). Per questo motivo mostrerò il seguente certificato:

SELEZIONE DEL CERTIFICATO

– Prezzo di acquisto 97,10 (ne inserisco 3 in portafoglio)

– Barriera 2.0244 praticamente a +20% dalle quotazioni attuali

– Bonus 8.5% (Rendimento 11.71% circa)

– Scadenza 16 Dicembre 2016 (13 Dicembre come ultima data di negoziazione)

– Codice ISIN DE000HV4BKQ0

Per le informazioni e tutti i dettagli ti rimando alla SCHEDA TECNICA presente sul sito Onemarkets

 

La cosa più interessante è che in questo caso, parliamo di un Top Bonus Certificate: questo significa che la barriera potrebbe anche venire toccata in futuro. L’unico fattore determinante ai fini del raggiungimento del bonus, è che Banco Popolare si trovi sopra la barriera il giorno della scadenza.

Tutto questo rappresenta un vantaggio strategico: se infatti avessi ragione e il movimento degli ultimi tre mesi, si dimostrasse realmente un’accumulazione, allora Banco Popolare andrebbe a produrre un movimento che lo allontanerebbe dalla barriera a distanza di sicurezza.

In caso invece di scenari negativi, sono convinto che il supporto in area 2€ possa tenere, e favoriti dal tipico rally di fine anno, le probabilità di un rimbalzo potrebbero giocare a mio favore.

Data la struttura del mio portafoglio (per nulla esposto al comparto bancario), questo mi pare il momento giusto per fare una piccola scommessa su un titolo che ha dato un segnale importante e tecnicamente ineccepibile. Vedremo se il mercato mi darà ragione…

Buon trading a tutti e appuntamento a Lunedì prossimo con l’Outlook sul Ftse Mib!

Comments are closed.

© 2016 by    
Marco Tosoni