Virtual Certificates Portfolio #73

IN COLLABORAZIONE CON

 unicredit logo

 

Bentornati all’appuntamento con Virtual Certificates Portfolio. La settimana in corso ha visto il Ftse Mib raggiungere quota 21.500 ed il secondo target rialzista che avevo già ipotizzato ad inizio anno all’interno di questa rubrica. Alla luce della buona stagionalità offerta dai mesi di Marzo ed Aprile, questo pare essere un momento opportuno al fine di rimpinguare il mio portafoglio in certificati, con orizzonte temporale a fine 2019. Oggi vi voglio parlare di due soluzioni interessanti:

  1. Bonus Cap su Moncler

Nel corso di questo primo trimestre 2019, il titolo è riuscito a recuperare l’area chiave di 36.00/37.00€ per azione. Molto interessante la base costruita tra 26.00 e 28.00 € che di fatto rappresenta la classica trappola ribassista, a temporanea violazione del precedente tentativo di accumulazione generato in area 28.00/30.00, temporaneamente fallito. Analizziamo la situazione sul consueto grafico giornaliero:

Moncler21032019

Nel caso di questo certificato Bonus Cap, la barriera è fissata a 2.0675 ovvero esattamente in corrispondenza della peggiore chiusura registrata nel corso di Dicembre 2018, da cui è partito tutto il recupero attualmente in corso. Molto interessante anche il picco di volume occorso il primo Marzo con ascesa verso quelli che sono gli attuali massimi 2019 di Moncler: il gap rialzista è rimasto aperto e sta funzionando come zona di supporto, che in caso di tenuta potrebbe proiettare il titolo verso area 40.00, che rappresenta un importante target price, raggiungibile a mio parere verso la fine del mese di Aprile. Il certificato in questione mi offre un bonus di 106.00, e presenta importanti supporti a protezione della barriera, rispettivamente fissati a 33.50, 30.20 (estremamente solido) ed infine 28.50€.

2. Top Bonus Doppia Barriera su Ubi Banca

Il titolo Ubi Banca, sta a fatica cercando di produrre una formazione testa-spalle rialzista nel corso di questo primo trimestre del 2019. In particolare, il livello di 2.40€ pare essere piuttosto solido e ben lavorato, con discrete possibilità di tenuta e successiva accelerazione verso area 2.60€, il cui breakout attiverebbe la figura tecnica auspicata. Osserviamo anche in questo caso il quadro tecnico su di un grafico giornaliero:

UBI21032019

Per quanto concerne questo Top Bonus, è possibile notare come la barriera inferiore sia fissata a 2.0024 ovvero al di sotto del minimo 2019, che immagino possa essere anche il minimo annuo definitivo (specialmente in caso di conferma della figura testa-spalle in formazione). La barriera superiore è invece collocata a 2.503 e quindi leggermente sopra le quotazioni attuali, ma con tutta la possibilità di riuscire a superarla. Giova ricordare come le barriere dei Top Bonus vengano rilevate solo all’atto della scadenza (o meglio della data di valutazione finale, ovvero il 18 Dicembre prossimo). Stante la mia view positiva per quanto riguarda il 2019, ritengo questa una ulteriore buona possibilità di investimento, in quanto auspico per Ubi Banca un significativo recupero di forza relativa nei confronti dell’indice, alla luce della discreta configurazione grafica prodotta dal titolo in questo primo scorcio di anno.

Prima di passare ad esporre le caratteristiche tecniche dei due certificati in questione, faccio presente che il Cash Collect con sottostante Leonardo – che detenevo in portafoglio (ISIN DE000HV40R82) – è stato rimborsato anticipatamente in quanto alla data di rilevazione, ha prodotto una quotazione superiore allo strike. Ho quindi concluso questo investimento ricavando la cedola relativa ed il rimborso a 100.00 (avendo prezzo di carico a 99.00 ho quindi ottenuto anche una plusvalenza sul valore del certificato).

 

1. MONCLER BONUS CAP –  Selezione del Certificato

– Prezzo di acquisto 98,50 (ne inserisco 5 in portafoglio, per un controvalore di € 492,50)

– Barriera 27.068  (distante poco meno del 26.00% dalle quotazioni attuali)

– Bonus 106.00 (rendimento circa 7.50% ovvero poco più del 10% su base annuale)

– Scadenza 19 Dicembre 2019 (con data di valutazione al 18 Dicembre 2019)

– Codice ISIN DE000HV44717

Per le informazioni e tutti i dettagli ti rimando alla SCHEDA TECNICA presente sul sito Onemarkets

 

2. UBI BANCA TOP BONUS DOPPIA BARRIERA –  Selezione del Certificato

– Prezzo di acquisto 100,00 (ne inserisco 5 in portafoglio, per un controvalore di € 500,00)

– Barriera Inferiore 2.0024 – Superiore 2.503  (barriera inferiore distante poco più del 19.00% dalle quotazioni attuali)

– Bonus 102.50 e 111.00 (con barriera osservata solo alla chiusura del giorno 18 Dicembre 2019 )

– Scadenza 19 Dicembre 2019 

– Codice ISIN DE000HV44410

Per le informazioni e tutti i dettagli ti rimando alla SCHEDA TECNICA presente sul sito Onemarkets

 

Il mio Portafoglio Virtuale è visualizzabile qui. Ricordo che per eventuali curiosità e commenti su questo articolo, è possibile contattarmi scrivendo al mio indirizzo mail info@marcotosoni.it

Il servizio Outlook Ftse Mib & Virtual Certificates Portfolio proseguirà anche nel corso di tutto il 2019, arricchito come sempre di un webinar gratuito mensile (qualora non fossi iscritto alla mia newsletter, è sufficiente registrarsi gratuitamente sul sito www.marcotosoni.itper ricevere mensilmente le credenziali di accesso). Prossimo appuntamento quest’oggi,  Giovedì 21 Marzo (ore 18:00-19:00), con un Outlook dei mercati finanziari generali, aggiornamento del mio portafoglio certificati ed identificazione di nuove opportunità operative.

Auguro un buon trading a tutti, dandovi appuntamento al prossimo articolo!

Comments are closed.

© 2016 by    
Marco Tosoni