Virtual Certificates Portfolio #76

IN COLLABORAZIONE CON

 unicredit logo

Bentornati all’appuntamento col consueto Outlook sul Ftse Mib. Il mese di Aprile, che avevo ripetutamente indicato come essere il migliore in termini di performance storiche per borsa italiana (e non solo), è partito col piede giusto, con un apprezzamento di circa 2.2 punti percentuali su base settimanale. I nuovi massimi annuali sono stati quindi aggiornati attorno ad area 21.800 con piccole, naturali, prese di profitto nella seduta di venerdì scorso, che a mio avviso non rappresentano un segnale di particolare preoccupazione. Analizziamo quindi il quadro tecnico sul consueto grafico giornaliero:

FTSE08042019

La prima settimana di Aprile è partita con due gap rialzisti rimasti aperti e che rappresentano quindi eventuali futuri supporti (livelli S1 e S2 rispettivamente a 21.500 e 21.200 punti) con area 21.000 tonda a fare da trincea per i compratori. Raggiunto, e brillantemente superato il ritracciamento al 50% di tutto il rally ribassista intercorso tra Aprile e Dicembre 2018, il nuovo target naturale diventa il 62.50% di Gann, collocato attorno all’area psicologica di 22.000/22.200 punti. Il raggiungimento di questi nuovi massimi annuali pare essere realmente un pro-forma, con questa settimana che potrebbe vivere un piccolo consolidamento nella prima metà (lunedì-martedì) per poi con tutta probabilità partire verso nuovi massimi in maniera direzionale. Stante l’ottima stagionalità di Aprile e l’avvio del tutto convincente del mese, ritengo che si possano dormire sonni tranquilli ancora almeno per tre settimane. Sarà importante quindi valutare come il Ftse Mib si presenterà nel mese di Maggio e sarà possibile andare a fare una stima di una possibile correzione che a quel punto diventerebbe probabile. Nel frattempo possiamo seguire progressivamente l’evolversi di questo rally rialzista con fiducia, sfruttando il livello che ho contrassegnato con S1 (21.500) come eventuale punto di rientro Long in modalità swing trading. In caso di raggiungimento dei massimi, ipotizzato in area 22.200 punti, andremo successivamente a valutare la possibilità di aggiornare i target, con 22.800 che potrebbe rappresentare l’estensione massima di questo rally di inizio 2019. Sono comunque molto fiducioso circa una continuazione del rialzo fino a fine Aprile. La mia personale view vede un top per il Ftse Mib ad Aprile, ad almeno 22.500 e più probabilmente 22.800: sono infatti convinto che il movimento terminale di questo rally si manifesterà per eccesso e non per lento esaurimento. Questo scenario sarebbe peraltro auspicabile in quanto renderebbe maggiormente prevedibile il punto d’inversione, con notevoli vantaggi in termini di timing.

 

Il mio Portafoglio Virtuale è visualizzabile qui. Ricordo che per eventuali curiosità e commenti su questo articolo, è possibile contattarmi scrivendo al mio indirizzo mail info@marcotosoni.it

Il servizio Outlook Ftse Mib & Virtual Certificates Portfolio proseguirà anche nel corso di tutto il 2019, arricchito come sempre di un webinar gratuito mensile (qualora non fossi iscritto alla mia newsletter, è sufficiente registrarsi gratuitamente sul sito www.marcotosoni.itper ricevere mensilmente le credenziali di accesso). Prossimo appuntamento Giovedì 18 Aprile (ore 18:00-19:00), dove oltre al consueto aggiornamento del mio portafoglio certificati ed identificazione di nuove opportunità, mostrerò alcune tecniche operative in Certificati.

Auguro un buon trading a tutti, dandovi appuntamento al prossimo articolo!

Comments are closed.

© 2016 by    
Marco Tosoni