Virtual Certificates Portfolio #88

IN COLLABORAZIONE CON

 unicredit logo

 

Bentornati all’appuntamento con Virtual Certificates Portfolio. Con la seduta di venerdì scorso, il Ftse Mib ha recuperato quota 22.000 punti, chiudendo la settimana sostanzialmente invariato. Il mese di Settembre volge al termine e ci prepariamo ad entrare nell’ultimo trimestre dell’anno, che dovrebbe essere piuttosto propizio per i mercati azionari generali. E’ quindi ora di iniziare a rimpinguare il mio portafoglio. Prima tuttavia di passare alla presentazione del Certificato di oggi, vado a vendere il Corridor su Eni che avevo in portafoglio (codice ISIN DE000HV44VA0), realizzando una piccola plusvalenza (ho comprato a 8.50 e vado ad incassare a 9.05). Il motivo di questa scelta, è dovuto al fatto che abbia già comprato anche un Bonus Cap sullo stesso sottostante e quindi, giunto a questo punto, rischierei troppo a fronte di una remunerazione bassa (10,00 anzichè 9,05).

Realizzato quindi il Corridor su Eni, passo a presentarvi il certificato che ho scelto oggi: un Bonus Cap Certificate su Saipem. Prima di tutto, andiamo ad osservare la situazione tecnica sul consueto grafico giornaliero:

SAIPEM_29092019

Come si può ben vedere in questo grafico, Saipem si sta avvicinando alla trendline rialzista che ne sostiene la salita dalla fine del 2018, in abbinamento ad una lettura di ipervenduto dell’RSI (tarato a 5 periodi). Stante la buona stagionalità sia dell’indice, che del titolo stesso, la mia ipotesi è che Saipem – sfruttando anche questo setup rialzista in corso di formazione – possa risalire fino ad area 5,00€ per azione, aiutandomi a raggiungere il mio obiettivo di bonus. Qualora il pattern evidenziato dovesse fallire, potrei comunque sfruttare una serie di supporti interessanti, quali area 4,00€ prima (molto importante anche a livello psicologico) e 3.70€ successivamente (dove registriamo anche i minimi di Giugno scorso). Infine, in caso di ulteriore ribasso, rimarrebbe il supporto in zona 3,50€ dove nell’Ottobre del 2017 fu registrato il picco di volumi degli ultimi 3 anni di negoziazioni: in caso di forte discesa, sono convinto che quel livello non sarebbe facile da passare…ed in quell’area ci sarebbe ancora un 4/5% di margine, prima di andare a colpire la barriera, che è posizionata a 3,66225. 

In questa situazione i rischi sono parecchi, poichè Saipem è un titolo relativamente debole rispetto all’indice e nelle ultime sedute non ha certo brillato…tuttavia, con un rendimento del 13% in tre mesi, vale la pena provare!

 

BONUS CAP su SAIPEM –  Selezione del Certificato

– Prezzo di acquisto 95,75 (ne inserisco 2 in portafoglio, per un controvalore di € 191,50)

– Barriera continua intraday 3,66225

– Bonus 8.00 (rendimento di circa il 13.10% ovvero circa il 59.00% su base annuale!)

– Scadenza 19 Dicembre 2019 

– Codice ISIN DE000HV447G7

Per le informazioni e tutti i dettagli ti rimando alla SCHEDA TECNICA presente sul sito Onemarkets

 

Il mio Portafoglio Virtuale è visualizzabile qui. Ricordo che per eventuali curiosità e commenti su questo articolo, è possibile contattarmi scrivendo al mio indirizzo mail info@marcotosoni.it

Il servizio Outlook Ftse Mib & Virtual Certificates Portfolio proseguirà anche nel corso di tutto il 2019, arricchito come sempre di un webinar gratuito mensile (qualora non fossi iscritto alla mia newsletter, è sufficiente registrarsi gratuitamente sul sito www.marcotosoni.itper ricevere mensilmente le credenziali di accesso). Prossimo appuntamento Mercoledì 16 Ottobre (ore 18:00-19:00), dove oltre al consueto aggiornamento del mio portafoglio certificati andrò presentare Covered Warrant e Certificati Corridor di Unicredit e le principali opportunità per sfruttarli al meglio.

Auguro un buon trading a tutti, dandovi appuntamento al prossimo articolo!

Comments are closed.

© 2016 by    
Marco Tosoni